Firenze: auto d’epoca al concorso «Alla Corte dei Medici». In lizza dal 30 giugno al 2 luglio

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Seconda edizione del Concorso d’Eleganza per autovetture storiche «Alla Corte dei Medici», organizzata dal Camet (Club Auto e Moto d’Epoca Toscano) dal 30 giugno al 2 luglio prossimi in Piazza Pitti. Con l’occasione verrà anche riproposta, dopo oltre un secolo, l’Infiorata o Corso dei Fiori, una versione del concorso che fu fatta nel 1903, in occasione della visita in città del re Vittorio Emanuele III e della Regina Margherita, quando le auto partecipanti furono fatte ricoprire di fiori e fatte sfilare davanti al palco reale. Giuliano Bensi, presidente del Camet, insieme al direttore degli Uffizi Eike Schmidt, hanno sottolineato l’importanza che avrà ospitare una simile manifestazione, perché “si offrirà un momento insolito, un punto di attrazione ulteriore per le visite ai musei di palazzo Pitti e al Giardino di Boboli, sia per la cittadinanza sia per i forestieri”.Il 30 giugno e il 1 luglio una giuria di esperti valuterà le auto iscritte al concorso, mentre il 2 luglio, alle 12, presso la Loggia dei Lanzi, ci sarà la cerimonia di premiazione del concorso, che prevede vari tipi di premi. Once Extraordinary Events, reduce dall’ottima organizzazione della serata inaugurale della recente edizione 92 di Pitti Immagine Uomo, curerà la manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Firenze, della Regione Toscana, del MIBACT e i contributi dei main sponsor Banca Cambiano 1884, Invest Banca, Peragnoli-Scar, nonché il supporto di Stefano Ricci, Unicredit Subito Casa, Silva, Agenzia Generale di Firenze Sud, Casa d’Aste Pandolfini, Carrozzeria Primavera e i fiori de Il Giardino di Carla.

Donatella Righini

 

Leggi anche:   Traffico rifiuti, frase choc di un indagato: «I bambini? Che muoiano...»