Norme antisismiche: chiuse due scuole non in regola a Carrara e Lucca

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

A seguito della relazione di verifica di vulnerabilità sismica il Comune di Carrara ha chiuso per fare lavori urgenti la scuola media ‘Buonarroti’ a Marina di Carrara delocalizzando le attività didattiche e amministrative tanto che le prove orali per gli esami di terza media vengono traslocati in un’altra scuola. Indagini tecniche hanno fatto emergere problemi strutturali legati all’armatura in ferro, che risulta sottodimensionata. Disposti lavori immediati che potrebbero far riaprire la scuola già il prossimo settembre.

Analoga decisione a Lucca. Il Comune ha emanato un’ordinanza per chiudere e vietare la permanenza nell’immobile di via San Nicolao che ospita gli istituti superiori Civitali-Paladini, un asilo e un asilo nido più tre case popolari. Tutte le funzioni sono state traslocate. Dalla relazione sulla vulnerabilità sismica l’edificio non ha condizioni strutturali idonee a garantire la sicurezza statica.

Leggi anche:   Fiorentina disastrosa (0-3) con lo Schalke 04. Difesa di burro, attacco inconsistente