EBCT con imprese e lavoratori. I servizi offerti dai Centri Servizi Territoriali

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Gli Enti Bilaterali Commercio e Turismo della Toscana nascono da un accordo tra l’associazione datoriale Confesercenti Toscana ed i sindacati dei lavoratori della Toscana, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil. EBCT rappresenta una concreta forma di collaborazione tra impresa e lavoratori, gli obiettivi primari sono quelli di una puntuale applicazione dei CCNL, di erogazione dei servizi e promozione di attività formative utili al sistema delle imprese di settore e dei loro dipendenti.

Gli ambiti di intervento dell’EBCT:

  • Formazione
  • Apprendistato
  • Sicurezza ed igiene sul lavoro
  • Commissione paritetica
  • Ammortizzatori sociali

Si è svolto giovedì 25 gennaio presso l’Auditorium di Italia Comfidi a Firenze un incontro di confronto ed aggiornamento tra i rappresentanti nominati nei CST (Centri Servizi Territoriali) di EBCT sia del mondo sindacale che di Confesercenti. Presenti all’incontro, tra gli altri, Marco Conficconi Presidente EBCT e Roberto Maestrini VicePresidente EBCT.

L’obiettivo dell’iniziativa è stato l’aggiornamento sui regolamenti di gestione dell’ente e sui servizi offerti da EBCT attraverso i CST dislocati nella Regione; i CST sono gestiti secondo il principio della pariteticità fra le parti istitutive, nella massima trasparenza e nella piena omogeneità di regole e comportamenti.

Nei Centri Servizi Territoriali le risorse saranno utilizzate per:

  • offrire servizi ai lavoratori ed alle aziende iscritte;
  • spese di funzionamento;
  • promuovere la costituzione delle Commissioni Paritetiche Territoriali in particolare la costituzione delle Commissioni di Conciliazione delle Vertenze di lavoro presso i Centri Servizi Territoriali;
  • centralità del tema “Sicurezza nei luoghi di lavoro”, favorire la costituzione degli OPT – RLST (Organismi Paritetici Territoriali) oggi presenti ed attivi solo nelle provincie di Grosseto, Arezzo e Pistoia.

Nel corso dell’incontro è stato affrontato il tema che riguarda la revisione dell’’art. 9 del regolamento, che regola l’erogazione dei principali SERVIZI da parte di EBCT.

Infine, ricordiamo come aderire all’EBCT:

I contratti collettivi nazionali di lavoro di riferimento (CCNL Commercio-TDS e CCNL Turismo) prevedono l’obbligatorietà del versamento delle quote ai relativi Enti Bilaterali per tutte quelle aziende che applicano tali accordi.

I contributi devono essere versati dalle imprese, dopo aver trattenuto sulla busta paga dei lavoratori la quota a loro carico, tramite il modello F24 nella sezione INPS, inserendo i dati richiesti  in base alla seguente tabella:

CCNL Carico ditta Carico lavoratore Codice tributo f24
COMMERCIO-TDS 0,10% 0,05% TCEB
TURISMO  0,20% 0,20% TUEB

 

Per ogni ulteriore informazione è consultabile il sito internet www.ebct.it

Leggi anche:   Coronavirus in Toscana: morti zero, oggi 2 agosto. Ma altri 9 contagi (1 del cluster del Mugello)