Monte Paschi: arretra (-4,1%) e scivola sotto i 4 euro (3,9280)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Mps scivola in Borsa (-4,1%) e scende, per la prima volta dal ritorno a Piazza Affari, sotto i 4 euro (3,9280 euro), lontano sia dai 4,28 euro del valore ”prudenziale” indicato dalla banca sia dai 4,55 euro della chiusura al debutto, dopo il salvataggio, il 25 ottobre scorso. Intanto prosegue l’offerta promossa dal ministero dell’Economia che compra le azioni di Mps detenute dagli ex obbligazionisti subordinati che hanno aderito all’offerta di scambio con bond senior di nuova emissione. L’operazione termina il 20 novembre.

Leggi anche:   Garanzie e patrimonio, i Confidi al bivio delle riforme