Mascherine: stop obbligo su voli europei dal 16 maggio, ma resta raccomandato l’uso

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Dal 16 maggio non ci sarà più l’obbligo di indossare la mascherina sui voli europei. E’ quanto si legge nelle nuove raccomandazioni dell’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (Easa) e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) che, nonostante l’allentamento annunciato, precisano che la mascherina “è ancora una delle migliori protezioni contro la trasmissione del Covid-19”. Oltre alle modifiche relative alle mascherine, le raccomandazioni includono un allentamento delle misure più rigorose sulle operazioni delle compagnie aeree, che contribuiranno ad alleviare l’onere per l’industria pur mantenendo le misure appropriate.

“Sebbene l’uso obbligatorio della mascherina in tutte le situazioni non sia più obbligatorio, è importante tenere presente che, insieme al distanziamento fisico e a una buona igiene delle mani, è uno dei metodi migliori per ridurre la trasmissione. Le regole e i requisiti degli Stati di partenza e di destinazione dovrebbero essere rispettati e applicati in modo coerente e gli operatori di viaggio dovrebbero avere cura di informare i passeggeri di tutte le misure richieste in modo tempestivo”, ha spiegato il direttore dell’Ecdc Andrea Ammon.

 

Leggi anche:   Draghi: "La Russia non è Golia. Occorre una pace vera, non imposta. Il gas si può pagare in rubli"

Calendario Tweet

maggio 2022
L M M G V S D
« Apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031