Vaccini: Ungheria non si fida della Ue e firma accordo per SputnikV, il vaccino russo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

L’Ungheria ha firmato un accordo per acquistare grandi quantità di vaccino russo, sebbene non sia stato ancora esaminato dalle autorità sanitarie europee. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Peter Szijjarto, in visita a Mosca, in un video pubblicato sul suo account Facebook. I dettagli verranno forniti più tardi, ha aggiunto. Ieri il Russian Direct Investment Fund (il fondo sovrano russo) aveva annunciato l’approvazione dello Sputnik V da parte dell’Istituto Nazionale di Farmacia e Nutrizione dell’Ungheria (OGYÉI). L’Ungheria è diventata così il primo paese dell’Unione Europea ad autorizzarne l’uso.

Leggi anche:   Toscana: concorso infermieri, presentate 8.303 domande