Economia e tecnologie digitali, campagna della Commissione Europea per promuovere occupazione dei giovani

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

AGIPRESS – ROMA –  La campagna “Open your mind” della Commissione Europea si dà appuntamento allo IED di Roma martedì 4 febbraio, dalle 9 alle 13. L’iniziativa, nata per promuovere l’occupazione dei giovani di età compresa tra i 14 e i 30 anni nei settori tessile, abbigliamento, calzaturiero e conciario (settori TCLF), si rivolge ad alcuni comparti strategici per l’economia europea, tra i più innovativi, soprattutto nelle tecnologie digitali. Lanciata da EASME, Agenzie Europea per le piccole e medie imprese, e DG GROW, Direzione generale della Commissione Europea per il mercato interno, l’industria, imprenditoria e PMI, l’iniziativa coinvolge Italia, Romania, Portogallo, Spagna, Germania e Polonia, ovvero i sei paesi europei con la maggiore rappresentanza di industrie TCLF. I settori manifatturieri europei del Tessile, Abbigliamento, Pelletteria e Calzature sviluppano un fatturato di oltre 200 miliardi di euro, con circa 225.000 imprese attive nei settori e forniscono occupazione a oltre 2 milioni di lavoratori in Europa. L’obiettivo del progetto “Open your Mind” è quello di arrivare ai giovani attraverso un triplo canale, quello degli istituti didattici, quello degli eventi di maggior rilievo per l’industria e quello delle aziende, mostrando le opportunità legate ai settori TCLF, accrescendo l’attenzione sulle occasioni che offrono questi comparti.

Leggi anche:   Coronavirus e dispositivi medici, tra le imprese accordo di responsabilità