due nuove corse notturne di treni per il Mugello nei week end

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Dal 6 aprile, in via sperimentale per sei mesi, sarà inserita nella programmazione ferroviaria della linea faentina una coppia di treni notturni che collegheranno il Mugello e Firenze nel fine settimana. Dal 17 marzo sarà invece rafforzata l”offerta diurna introducendo nei giorni festivi una coppia di treni da e per Firenze. La Regione ha accolto le richieste portata avanti dal presidente dell”Unione dei comuni del Mugello e sindaco di Borgo San Lorenzo (Firenze) Paolo Omoboni.
«Siamo sempre disposti ad ascoltare le necessità dei territori – spiega l”assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli in una nota – ed a cercare, insieme agli amministratori locali, soluzioni mirate a specifici problemi. In questo caso i sindaci hanno riproposto l’idea, già sperimentata nel 2016, di un servizio di treni notturni per garantire collegamenti sicuri e affidabili con Firenze nel fine settimana. Anche la coppia di treni festiva – aggiunge Ceccarelli – è stata pensata soprattutto a beneficio dei cittadini e dei turisti che dal Mugello vogliono raggiungere il capoluogo senza prendere l”auto».

«Era uno degli obiettivi che ci eravamo dati – sottolinea Omoboni – non l’unico, e siamo soddisfatti del risultato ottenuto e ringraziamo la Regione per aver accolto questa proposta. Diversi mesi fa i ragazzi delle nostre scuole avevano fatto una raccolta firme per chiedere un treno notturno il sabato sera. Una coppia di corse consentirà ai nostri giovani e alle famiglie di poter avere un mezzo alternativo all”auto, oltre al rafforzamento delle corse festive».

Leggi anche:   vertice centrodestra a casa di Salvini, senza Berlusconi. Ancora nulla di fatto per candidato sindaco Firenze