Firenze, cantiere Grandi Uffizi: le gru resteranno all’esterno ancora per 4 anni

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Le gru che da un decennio hanno cambiato lo skyline degli Uffizi a Firenze resteranno in piedi ancora per quattro anni. Lo ha detto l’assessore Stefano Giorgetti rispondendo a una domanda presentata da Maria Federica Giuliana, presidente della Commissione cultura di Palazzo Vecchio, a proposito delle polemiche sulla lunghezza dei cantiere dei Grandi Uffizi. I lavori per la realizzazione dei Grandi Uffizi sono imponenti e sono stati finanziate ulteriori opere nel quadriennio 2018/2022 per 30 milioni di euro. Nel frattempo, dopo 10 anni, è stato recuperato lo spazio in piazza dei Giudici. «Un grande passo avanti – ha sottolineato l’assessore Giorgetti – sul fronte del decoro e questo ci ha permesso di risistemare la segnaletica sulla piazza. L’auspicio è, adesso, che il ministero possa liberare anche gli spazi degli Uffizi rendendo queste opere le più veloci possibili e sia decisa una soluzione per piazza del Grano anche se i lavori si protrarranno fino al 2022».
«La gru ha suscitato tante polemiche nei giorni scorsi ed è lì perché ci sono stati finanziamenti importanti da parte del ministero per i Beni culturali e da parte del Comune per una riqualificazione di quell’area. Spesso i lavori sono poco visibili dall’esterno ma proseguono ponendo attenzione alla fruibilità di quello che è il primo museo nazionale per interesse e per visitatori. La Galleria degli Uffizi è sempre rimasta aperta riuscendo a conciliare i lavori per la messa a norma e di ristrutturazione delle sale con la fruibilità da parte dei visitatori».

Leggi anche:   Fiorentina, crolla anche la difesa: 0-3 per la Juve. Pioli rischia. Della Valle contestati