Migranti: arrivi in calo dell’80%, sono 16.935 dal 1 gennaio 2018

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il numero di migranti giunti in Italia nel primo semestre del 2018 è in calo di oltre l’80% rispetto a un anno fa. E’ quanto emerge da un’analisi statistica a cura del dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione pubblicata oggi sul sito del Viminale. Il report, che illustra la situazione relativa al numero dei migranti sbarcati in Italia a decorrere dal 1 gennaio 2018 fino al 10 luglio 2018 comparati con i dati riferiti allo stesso periodo dei due anni precedenti, rileva infatti che c’è stata una notevole riduzione dei migranti arrivati nel nostro paese.
In particolare, nel 2018 sono sbarcate in Italia 16.935 migranti, ovvero rispettivamente il 78,22% e l’80,13% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016 (77.733 migranti) e del 2017 (85.211 migranti). Per quanto riguarda i migranti provenienti dalla Libia, mentre nel 2017 si sono segnalati 81.523 arrivi, nel primo semestre del 2018 si è registrato un calo dell’85,85%, contando 11.535 arrivi.

Leggi anche:   Trapani: migranti si giustificano, avevamo paura, non abbiamo aggredito nessuno