Nuova Sabatini. Contributi per l’acquisto di beni strumentali

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Contributo pari all’ammontare degli interessi su finanziamenti erogati da banche o intermediari finanziari convenzionati interamente utilizzati per l’acquisto, o l’acquisizione in caso di nel caso di operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, hardware, software.

L’importo del finanziamento concesso deve essere compreso tra € 20mila e €2milioni di euro e può coprire fino al 100% degli investimenti.

Il contributo è convenzionalmente calcolato su un finanziamento quinquennale al tasso del 2,75 % annuo per gli investimenti ordinari e del 3,575% annuo per gli investimenti in beni indicati dalla normativa. La concessione del finanziamento può essere assistita dalla garanzia del Fondo di garanzia, nella misura massima dell’80% dell’ammontare del finanziamento stesso.

Gli investimenti devono essere avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di accesso al contributo, devono essere conclusi entro dodici mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

I beneficiari sono imprese di piccole o medie dimensioni, anche estere, con sede operativa in Italia. Ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca. Doma n da presentabile fino al 31 dicembre 2018.

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/beni-strumentali-nuova-sabatiniiai.benistrumentali@mise.gov.it

Leggi anche:   Trasporti, sciopero di venerdì 10 novembre: Frecce regolari, ma disagi sicuri per treni pendolari e bus Ataf a Firenze