Livorno, maltempo: ritrovato il corpo dell’ultimo disperso, Gianfranco Tampucci. I morti sono otto

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Era in un cumulo di fango. Così è stato trovato, stamani 12 settembre, il corpo senza vita di Gianfranco Tampucci, 67 anni, l’uomo che risultava ancora disperso dopo il violento nubifragio abbattutosi si Livorno nella notte tra sabato e domenica. Il bilancio delle vittime sale così a otto. Il corpo dell’uomo era nella zona dei Tre ponti, la stessa dove ieri pomeriggio era stato trovato il cadavere di Martina Bechini, da alcuni volontari e dai vigili del fuoco impegnati a togliere fango e detriti nella zona.

Sul posto anche il magistrato di turno che dovrà predisporre tutto per l’identificazione ufficiale del cadavere anche se ci sarebbero pochi dubbi. Tampucci viveva in una casa isolata, nella zona di Monterotondo. L”abitazione, poco più di una baracca, era stata portata via dalla furia delle acque.

Gilda Giusti

 

Leggi anche:   Prato: agente di polizia penitenziaria si spara davanti al comando della Guardia di Finanza