Bilanci e innovazioni Confesercenti Pistoia. Costruiamo il futuro

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

La Presidenza provinciale di Confesercenti Pistoia, riunitasi presso l’Albergo Ercolini e Savi di Montecatini Terme, ha esaminato i bilanci dell’Associazione e le prospettive per i prossimi anni. I risultati sono positivi, i cui dati fondamentali sono riportati nel riepilogo allegato.

L’Associazione è viva, sana e con possibilità di crescita. Non è cosa di poco conto dopo quasi 10 anni di recessione economica e di una crisi dei consumi e dell’occupazione ancora pesante. Il merito del risultato va ai soci e ai dipendenti. E’ dimostrato che la rappresentanza imprenditoriale ha un ruolo.

Le condizioni sono due:

  1. capacità progettuale per la crescita dei territori affinché le imprese abbiano mercato e fatturato, da sottoporre alle Istituzioni con la forte richiesta di considerare priorità assoluta lo sviluppo. Lo strumento è il piano strategico per internazionalizzare l’identità locale, al fine di rendere competitiva la realtà della nostra provincia ed il territorio circostante.

Questo significa: risorse del territorio da valorizzazione e mettere a reddito per farne una polarità attrattiva per la crescita economica, attraverso investimenti pubblici e privati. Condizione determinante sono la dotazione di moderne infrastrutture di collegamento (ferrovia, autostrada, aeroporti).

  1. Capacità concreta del Sistema Confesercenti di fornire servizi utili a sostegno delle imprese. Il fine è dare servizi di qualità, a costi competitivi tramite investimenti adeguati per le innovazioni tecnologiche ed una elevata capacità di consulenza alle imprese.

In sostanza, oggi Confesercenti Pistoia è in grado di esercitare un’azione sindacale moderna e di mettere a disposizione servizi di affiancamento alle aziende e, particolarmente, ai giovani che vogliono fare impresa.

Sono questi i nostri due grandi e realistici obiettivi nell’interesse dell’economia, dell’occupazione e del benessere sociale.

Allegato dati bilanci e attività principali del sistema Confesercenti Pistoia.

Il Bilancio consolidato del Sistema Confesercenti Provinciale di Pistoia, per l’anno 2016 ha attestato un esito positivo.

L’Associazione con le proprie società di servizio ha ottenuto un utile di esercizio.

Si riscontra un buon risultato  del volume di affari complessivo, non scontato, che ha visto la ristrutturazione a livello organizzativo delle Aree e di tutto il personale dipendente.

A  livello Patrimoniale lo stato di salute è evidente, con gli immobili di proprietà delle sedi di Pistoia  e di Montecatini, la diminuzione dei relativi mutui, con riserve contabili significative.

La tenuta dei soci iscritti è un dato importante, così come l’andamento delle aree  che compongono il Bilancio: dai servizi contabili e tributari, da quelli per le risorse umane, all’area Formazione con la società Cescot, al  Centro Assistenza tecnica  con l’attività del Servizio Credito tramite il nostro Consorzio Nazionale Italia Comfidi ed il Consorzio Turistico Toscana Turismo & Congressi. Tutte eccellenze non solo a livello Provinciale ma anche di riferimento per la struttura regionale e nazionale.

I processi che hanno caratterizzato il lavoro che premia i dirigenti e tutta la squadra di dipendenti e collaboratori, deriva da scelte mirate di investimenti in progetti innovativi e di sviluppo.

I dati del sistema Confesercenti provinciale di Pistoia

  • 400  –  i cedolini delle buste paghe elaborati annualmente
  • 700  –  le imprese amministrate
  • 400  –  le dichiarazione dei redditi
  • La formazione professionale al 31 luglio – 50 corsi tra riconosciuti e privati, 11 i progetti finanziati in svolgimento finalizzati al rilascio di qualifiche professionali, 700 il n. di utenti, 73 percorsi di alternanza scuola-lavoro e 40 tirocini.
  • +80% al 31 luglio – i finanziamenti concessi alle imprese con il Consorzio ItaliaComfidi – primo Confidi nazionale espressione di un sistema associativo
  • + 28% al 31 luglio – le imprese iscritte all’Associazione
  • + 190 al 31 luglio – le  pratiche redatte dal patronato Epasa-Itaco
  • 2187 imprese associate
Leggi anche:   Francia: Macron scioglierebbe le Camere se opposizioni coalizzate votassero sfiducia suo governo

Calendario Tweet

ottobre 2022
L M M G V S D
« Set    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31