Rilasciati i combattenti del Battaglione Azov. Scambio di 215 prigionieri con la Russia

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

L’Ucraina ha annunciato che 215 cittadini ucraini e stranieri sono stati rilasciati dalla Russia in uno scambio di prigionieri, compresi i combattenti che hanno guidato la difesa delle acciaierie Azovstal di Mariupol, divenute un’icona della resistenza ucraina.
La Russia ha ricevuto 55 prigionieri tra cui Viktor Medvedchuk, ex parlamentare ucraino e alleato del presidente russo Vladimir Putin, accusato di alto tradimento, ha detto il leader ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo discorso quotidiano.
Medvedchuk era stato arrestato ad aprile, dopo essere sfuggito agli arresti domiciliari con l’accusa di tradimento pochi giorni dopo l’invasione russa.

Leggi anche:   Elly Schlein: l'antiMeloni del Pd riconosce la sconfitta, ma vuol rilanciare il partito

Calendario Tweet

ottobre 2022
L M M G V S D
« Set    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31