Letta contro Calenda: “I voti a lui favoriscono la destra. Alternativa fra noi e la Meloni”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

“Chi dice ci sarà un pareggio e poi rimetteremo Draghi non fa i conti con questa legge elettorale che prevede più di un terzo degli eletti con la logica dell’uninominale. Lì vince uno solo: o il centrodestra o il centrosinistra”.

Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta a Porta a Porta. “Ad esempio nel collegio di Roma centro sono candidati Calenda, per noi Bonino, poi esponenti di FdI e M5s. Chi vota Calenda, che non ha alcuna possibilità di essere eletto lì, impedisce a Bonino di essere eletta e favorisce la destra. E’ oggettivo”, aggiunge.

“Quale obiettivo mi pongo? L’obiettivo è vincere, abbiamo una coalizione che crescerà”, ha detto Letta a Porta a Porta.

Con Giuseppe Conte “non abbiamo rotto noi. Si è assunto la responsabilità dirompente di far cadere il governo Draghi. Avremmo perso ogni credibilità se dopo avessimo detto non fa niente”.

Leggi anche:   Crollo a Firenze, il perito del Morandi: "Ipotesi errore di montaggio delle travi"

Calendario Tweet

febbraio 2024
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829