Ucraina: Ue studia strumento confisca beni russi per risarcire vittime della guerra

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

La Commissione europea lavora ad uno strumento per confiscare i beni di persone ed entità russe sanzionate in tutta l’Ue e far confluire le risorse in un fondo comune per risarcire l’Ucraina. Lo ha indicato il commissario europeo per la Giustizia, Didier Reynders, nel corso di una conferenza stampa. “Stiamo lavorando ad uno strumento europeo che renda la confisca una possibilità disponibile a tutti gli Stati membri” e “l’intenzione” successiva “è di chiedere ai Paesi di destinare le risorse finanziarie delle confische a un fondo comune che consenta di finanziare le vittime” della guerra, “l’Ucraina e gli ucraini”, ha sottolineato.

Leggi anche:   Nato: "Ok a Svezia e Finlandia arriverà presto". Stoltenberg: "Offensiva russa in Ucraina è ferma. Dovremo sos tenere Kiev a lungo"

Calendario Tweet

maggio 2022
L M M G V S D
« Apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031