Mercato auto, calano le nuove immatricolazioni a novembre

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

(AGIPRESS) – Il mercato dell’auto in Italia è di nuovo in rosso a novembre. Finito l’effetto degli incentivi estivi, dopo un ottobre già negativo, le immatricolazioni di veicoli nuovi scendono in modo allarmante a 138.405 unità, in calo dell’8,3% rispetto alle 151.001 dello stesso periodo 2019. Il tutto in considerazione del giorno lavorativo in più sul novembre di quest’anno risulta ancora più allarmante. Da gennaio a novembre il buco ha toccato quota 515.000 vetture che in 11 mesi mancano all’appello rispetto al 2019, segnando un pesante calo del 29% (1.261.802 immatricolazioni complessive rispetto alle 1.776.501 del gennaio-novembre 2019). A lanciare l’allarme Anfia, Federauto, Unrae in una nota congiunta.

Leggi anche:   ECONOMIA - Vice ministro Castelli: "Insieme dobbiamo avere capacità di programmare l'Italia"