Ruby ter: pm di Siena chede di condannare Silvio Berlusconi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Ruby ter: ancora problemi per Berlusconi. Il pm di Siena, Valentina Magnini, ha chiesto 4 anni e 2 mesi di reclusione per Silvio Berlusconi imputato per corruzione in atti giudiziari nell’ambito del processo Ruby ter in corso nella città del Palio. Per l’accusa, il Cavaliere avrebbe pagato il pianista senese Danilo Mariani per indurlo a falsa testimonianza sul caso Olgettine. Per Mariani il pm ha chiesto 4 anni e 6 mesi.

L’udienza è proseguita con le arringhe difensive dei legali del Cavavaliere, avvocati Federico Cecconi ed Enrico De Martino, di fronte al collegio del tribunale di Siena presieduto dal giudice Ottavio Mosti. Questo stralcio del processo Olgettine era stato trasferito a Siena dopo lo spacchettamento deciso dal gup di Milano nell’aprile 2016. Il filone principale resta a Milano, mentre altre posizioni, con l’ex premier imputato, sono state trasferite a Torino, Pescara, Treviso, Roma e Monza.

Leggi anche:   Meloni, governo: basta sceneggiate, elezioni subito, messaggio a Mattarella