Juve battuta dalla Lazio (3-1). Inter prima a più due in classifica

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

L’Inter resta in testa alla classifica e porta il suo vantaggio sui bianconeri a due punti. Il temuto controsorpasso, dopo il pareggio dei nerazzurri con la Roma, non c’è stato. Perchè la Juve ha perso (3-1) all’Olimpico contro la Lazio. Domenica 15 dicembre i nerazzurri giocheranno al Franchi contro la Fiorentina con la voglia di allungare ancora per puntare, intanto, al titolo d’inverno. Partita
difficilissima per i viola i Montella, che intanto devono pensare alla trasferta di Torino. Ma torniamo all’Olimpico. E’ la prima sconfitta, pesantissima della Juve in questo campionato. Il buon inizio bianconero e il gol di Ronaldo (il n.708, dopo sei settimane di digiuno) aveva messo però la gara su binari juventini, poi la Lazio ha preso il sopravvento e il pareggio di Luis Felipe, in chiusura di primo tempo, è sembrato il giusto pareggio per la squadra di Inzaghi.

Gara incandescente nella ripresa, con occasioni da gol e l’espulsione di Cuadrado per fallo da ultimo uomo. Prima l’arbitro aveva stratto il giallo, poi è stato richiamato dal Var e ha estratto il rosso. In superiorità numerica, la Lazio ha segnato con Milinkovic Savic. Poi, in extremis, Caicedo ha segnato il terzo gol. La squadra di Inzaghi avrebbe potuto chiudere la partita con un rigore di Immobile, ma Szczensy con una doppia parata, aveva evitato il peggio. Ma solo teoricamente. Con questa vittoria (la settima di fila) la squadra capitolina sale al terzo posto (33 punti, contro i 36 della Juve e i 38 dell’Inter) ed entra di diritto nel novero delle protagoniste. Mentre la Juve, come detto, è rimasta (-2) alle spalle dell’Inter e ha dovuto registrare la prima sconfitta stagionale, che potrebbe cominciare a compromettere la sua corsa verso il nono scudetto.

Paulo Soares

Leggi anche:   Germania: continuano a salire i contagi, totale 217.293