Sicurezza: Forza Italia segnala ai vigli i venditori abusivi a Firenze. Attivisti con pettorina azzurra

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Sono scesi in strada con la pettorina azzurra, gli attivisti di Forza Italia, a Firenze, contro i venditori abusivi. Per le vie del centro, oggi 7 dicembre, un gruppo di militanti ha inscenato una protesta segnalando gli abusivi alle autorità. Lo scopo, spiega un comunicato stampa, «oltre a dimostrare che, nonostante le ripetute promesse da parte dell’amministrazione comunale, il problema persiste, è stato informare correttamente cittadini e turisti su cosa comporta acquistare merce contraffatta in termini di sanzioni e non solo». Abusivi, si commenta nella stessa nota, che «vendono merce
contraffatta, prodotta non si sa dove, come, né con quali garanzie per lavoratori e consumatori, che vendono senza pagare tutte quelle tasse a cui invece sono sottoposti tutti gli altri commercianti, e che sono anche particolarmente prepotenti, come dimostra l’aggressione allo youtuber Harald Baldr che ha fatto il giro della rete».

«Quella di oggi contro la piaga dei venditori abusivi è la prima iniziativa promossa dal nuovo coordinamento di Fi che si è insediato il 23 novembre e che ha visto la nomina a coordinatore di Jacopo Cellai, presente – conclude la nota -. La protesta nasce da un’idea di Claudio Scuriatti, responsabile regionale sicurezza, da sempre attento a questo tema. Presenti in piazza anche Davide Bisconti, consigliere di Forza Italia al Q4 e Giulio Sbal, referente del Q3».

Leggi anche:   Coronavirus, bollettino del 5 agosto: 10 morti (totale 35.181), 12.646 positivi, 200.976 guariti