PMI agricole, far conoscere agli imprenditori gli incentivi e gli strumenti creditizi a disposizione

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

AGIPRESS – “Riteniamo fondamentale far conoscere agli imprenditori gli incentivi e gli strumenti creditizi a disposizione. La misura ‘Nuova Sabatini’ e la ‘Garanzia a prima richiesta’ Ismea facilitano gli investimenti e l’accesso al credito delle imprese agricole, che avvertono la necessità di attrezzarsi e rinnovarsi, per fronteggiare le nuove sfide dei mercati e della competitività”. Lo ha detto il direttore generale di Confagricoltura, Franco Postorino, introducendo i lavori del seminario – promosso dall’Organizzazione degli imprenditori agricoli – che si è svolto a Roma, a Palazzo della Valle, con esperti del MISE e di Ismea. “Le aziende chiedono sempre più di essere assistite – ha proseguito il direttore generale di Confagricoltura -. Per questo abbiamo dato vita alla società ‘Agricheck’ che le accompagna nelle richieste di finanziamento”. La ‘Nuova Sabatini’ è l’agevolazione messa a disposizione dal ministero dello Sviluppo economico, con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito pure alle micro, piccole e medie imprese agricole. La ‘Garanzia a prima richiesta’ Ismea sui finanziamenti è concedibile a micro, piccole e medie imprese – così come definite dalla normativa comunitaria – che rientrino nella definizione di imprenditore agricolo.

Leggi anche:   ECONOMIA - Terzo trimestre 2019, Pil cresce dello 0.1%