Scuola: domande iscrizione 2020/21 si presentano online dal 7 al 31 gennaio 2020

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Le domande di iscrizione a scuola per l’anno scolastico 2020/2021 si potranno presentare fra il 7 ed il 31 gennaio 2020. Lo ha annunciato il Ministero dell’Istruzione (Miur), con una circolare.Sul portale Scuola in Chiaro è possibile reperire tutte le informazioni utili e necessarie per una scelta il più consapevole possibile – dall’organizzazione oraria ai risultati ottenuti negli anni passati dagli studenti, compreso il percorso successivo. Fra le novità di quest’anno c’è però una nuova App, pensata per “affiancare i genitori nella scelta”, con cui sarà più facile tramite un QR Code dinamico accedere alle principali informazioni sugli istituti. Raccoglie i profili di tutti gli istituti per consentire anche una valutazione comparativa in base alle proprie esigenze.

I moduli per l’iscrizione alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado potranno essere compilati dalle famiglie dalle 8.00 del 7 gennaio alle 20.00 del 31 gennaio 2020. La procedura è rigorosamente on line tramite il portale Iscrizioni on line. Per chi non avesse mai effettuato la registrazione al portale Istruzione, che precede la fase di iscrizione, sarà possibile farlo a partire dalle 9.00 del 27 dicembre 2019. Chi ha un’identità digitale SPID potrà entrare nella sezione web con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità. Le famiglie in difficoltà potranno far riferimento agli istituti scolastici.

Le iscrizioni on line sono valide anche per i corsi di istruzione e formazione professionale regionali., mentre Per le scuole dell’infanzia la procedura rimane cartacea, mentre l’adesione degli istituti paritari al sistema delle Iscrizioni on line resta sempre facoltativa.La circolare contiene informazioni dettagliate anche sulle iscrizioni di alunni con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e con cittadinanza non italiana.

Leggi anche:   Pd, Lotti a Zingaretti: «Noi ex renziani ci siamo. Ma basta acredine e risentimenti»