4 agenti feriti da due africani in zona Santa Maria Novella

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Quattro agenti di polizia feriti a Firenze durante i controlli antidroga effettuati ieri pomeriggio nella zona della stazione di Santa Maria Novella. Due poliziotti sono stati feriti da un 21enne senegalese all’interno di un ristorante McDonald’s. Secondo quanto ricostruito, gli agenti sono entrati nel ristorante e hanno chiesto i documenti ad alcuni presenti, tra cui il ventunenne.Quando il giovane, che aveva risposto di non averli con sé, ha saputo che sarebbe stato portato in questura per essere identificato, ha aggredito i due poliziotti che nel frattempo lo avevano accompagnato fuori dal locale, colpendoli con calci e pugni e provocando loro lesioni giudicate guaribili in 8 e 12 giorni. Il ragazzo, regolare in Italia, è stato arrestato con la accuse di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacenti a fini di spaccio poiché trovato anche in possesso di alcune dosi di marijuana.L’altro episodio, sempre nella zona della stazione, ha avuto come protagonista un uomo di 40 anni del Ciad che, nel tentativo di evitare un controllo, ha colpito con una testata un poliziotto e poi ha preso a calci l’altro agente intervenuto. Per questo è stato arrestato. I due agenti, in servizio al commissariato di San Giovanni, hannoriportato entrambi contusioni giudicate guaribili in cinque giorni.

Leggi anche:   Coppa Italia: martedì Fiorentina Cittadella (ore 21, RaiSport). Ribery: in campo a gennaio