Meningite: grave a Prato una donna di 64 anni. Avviata la profilassi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Nuovo caso di meningite in Toscana. Ad essere colpita dall’infezione, spiega la Asl, una donna di 64 anni, residente a Prato ora ricoverata in terapia intensiva all’ospedale pratese Santo Stefano: la prognosi è riservata. In corso la tipizzazione dell’infezione. Già avviata, spiega sempre la Asl, la profilassi per le persone venute a più stretto contatto con la donna che risulta non essere vaccinata.

«L’unità funzionale di igiene e sanità pubblica dell’area pratese – si spiega dall’Azienda sanitaria – ha già attivato le procedure per l’indagine epidemiologica al fine di ricostruire i luoghi frequentati dalla signora ed ha già avviato le procedure di profilassi per i contatti stretti».

Gilda Giusti

Leggi anche:   Ex Ilva, Mittal al governo: «Lasceremo comunque Taranto». Procedura per «restituire» 10.777 lavoratori