Treezor sceglie Thales per sostenere la sicurezza del Banking-as-a-Service

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Innovazione

Tecnologia

AGIPRESS – Thales annuncia che Treezor, principale piattaforma di banking-as-a-service in Francia, ha impiegato il suo servizio SafeNet Data Protection On Demand per garantire sicurezza all’interno di tutta la sua catena dei pagamenti, a partire da neo-banche e banche di primo livello fino alle organizzazioni di crowdfunding. “Lavorando nel settore finanziario, la fiducia è un parametro estremamente elevato attraverso cui le imprese sono valutate dai clienti,” ha affermato in una nota Eric Lassus, CEO di Treezor. “Abbiamo scelto Thales per la sua reputazione a cinque stelle in ambito sicurezza, la facilità di utilizzo del servizio nella sua totalità e l’elevata SLA che garantisce. È di vitale importanza essere in grado di dare ai nostri clienti una chiara visione dei costi e della disponibilità dei nostri servizi. La trasparenza e affidabilità acquisite grazie a SafeNet Data Protection On Demand rispondono alla nostra esigenza di offrire i servizi in modo semplice, sicuro ed economicamente vantaggioso attraverso l’intera catena dei pagamenti, dalle banche tradizionali alle imprese fintech più innovative.”

Leggi anche:   Startup digital per salvare il pianeta