Di Maio: entro ottobre il via al taglio dei parlamentari

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

«Dopo aver vinto le elezioni a marzo del 2018 avevamo sottoposto le nostre proposte al Pd e alla Lega. Allora il Pd ci disse di no. Adesso si sono create nuove condizioni. In passato avevamo criticato fortemente il gruppo dirigenti del Pd, ma con questo scetticismo ci siamo seduti a quel tavolo e abbiamo visto che c’era la convergenza per fare cose buone per gli italiani». Lo ha detto il neo ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso della trasmissione di Martedi’ di Giovanni Floris su La7. «Entro ottobre si devono tagliare 340 parlamentari, bisogna avviare la riforma della giustizia – ha aggiunto -, introdurre il salario minimo, su cui c’era il veto della Lega».

Leggi anche:   Berlusconi pignora i conti: basta soldi a Veronica Lario