Gilet gialli: a settembre nuove manifestazioni, preoccupazioni per Macron

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

«I Gilet Gialli torneranno alla ribalta nella campagna elettorale per le comunali del prossimo anno, anche
perché la maggioranza di Macron sta implodendo, come avevano previsto e non passerà l’inverno». Ad anticipare il ritorno su scala nazionale delle contestazioni dei Gilet Gialli è Christophe Chalencon, uno dei suoi principali referenti, che all’Adnkronos annuncia come «il prossimo 21 settembre sono previsti importanti eventi sul territorio perché i cittadini vogliono rivendicare la loro partecipazione e questo passerà attraverso un’unione di movimenti dei cittadini. Un percorso iniziato a novembre 2018 con la creazione di una coscienza collettiva fatta emergere dalle manifestazioni di piazza. Oggi il governo Macron è tenuto in piedi solo dalla sua polizia: ma anche qui – conclude Chalencon – stanno venendo fuori le crepe».

Leggi anche:   Lega Calcio: Chiesa niente gol, è autorete di Palomino. A Ramsey invece viene assegnato