Più di 5 milioni gli italiani viaggiano in mobilità condivisa

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

AGIPRESS – Una “crescita inarrestabile” anche in Italia della mobilità condivisa, che coinvolge ormai oltre 5 milioni cittadini, con 33 milioni di spostamenti in sharing nel 2018 (in media 60 al minuto, il doppio del 2015), è stata certificata dal Terzo Rapporto Nazionale sulla Sharing Mobility. È nel solco dell’espansione di nuove forme di mobilità che si sta affermando anche l’inedita formula del bus sharing, settore di cui è leader in Italia GoGoBus, startup creata nel 2015 dall’intuizione di due trentenni lombardi Alessandro Zocca ed Emanuele Gaspari.

Founders GoGoBus da sin: Emanuele Gaspari e Alessandro Zocca

Selezionata lo scorso maggio da Assolombarda come startup di eccellenza, giunta al quarto anno di attività, GoGoBus lancia ora su Opstart la sua prima campagna di Equity Crowdfunding. Obiettivo: diventare leader in Europa negli spostamenti su autobus non di linea nel mercato ricreativo e del turismo grazie a un forte sviluppo nell’automazione dei processi organizzativi e logistici e all’introduzione di nuove funzionalità nella piattaforma sviluppata interamente in-house. GoGoBus è stata promossa dalla stessa piattaforma di crowdfunding Opstart, società anch’essa lombarda (di Bergamo), terza piattaforma a livello nazionale per numero di progetti pubblicati con un tasso di successo delle campagne di oltre l’80%. Opstart e Assolombarda hanno vagliato positivamente qualità e composizione del team, innovatività del servizio offerto, redditività del modello di business, potenziale scalabilità, traction e investimento dell’equity raccolto. Nata nel 2015 da un’idea del bergamasco Alessandro Zocca (allora 26enne), GoGoBus offre un servizio di bus sharing per organizzare e condividere facilmente un viaggio in pullman. Grazie a una rete nazionale di fornitori certificati e a un sistema software sviluppato interamente in house, la startup consente agli utenti tramite sito di organizzare e condividere facilmente un viaggio in Italia in autobus con altre persone interessate a raggiungere la stessa meta. GoGoBus si configura così come una valida alternativa all’auto privata, garantendo spostamenti più economici e sicuri ma egualmente pratici. Si arriva precisamente alla destinazione voluta, si riparte esattamente da lì.

Leggi anche:   Prezzi al consumo in aumento, i dati Istat