Raccolta centesimi da 1, 2 e 5: nelle bottoglie Spicciati esposte nelle tabaccherie. A favore dei giovani progetti

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Portare i centesimi, 1,2 e 5 in tabaccheria per sostenere i giovani progetti italiani. Avviata lo scorso 27 maggio, la campagna raccolta fondi sta raggiungendo tutta l’Italia con le bottiglie ‘Spìcciati’ che sono circa 14.000 in distribuzione dall’inizio della campagna destinata a sostenere le giovani imprese italiane, promossa dall’Associazione Start Italy.

L’iniziativa, presentata in primavera presso il ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo che la patrocina, sta coinvolgendo circa 20.000 tabaccherie nelle grandi città italiane. Successivamente, a partire da settembre, sarà estesa anche alle cittadine e ai piccoli Comuni. I tabaccai potranno accettare di esporre le bottiglie Spìcciati nelle quali inserire le monete da 1, 2 e 5 centesimi.

”Vorrei davvero ringraziare i tabaccai di tutta Italia per l’enorme fiducia e per l’entusiasmo con cui hanno deciso di mettersi in gioco -dice Gian Maria Miliacca, presidente di Start Italy-. Solo grazie alla loro adesione possiamo ottenere grandi risultati. I primi dati sono incoraggianti, sono certo che i tabaccai continueranno a partecipare.

La Sicilia è la prima regione in cui è stata completata la distribuzione. ”La Sicilia ha reagito positivamente, con un tasso di adesione che in alcuni luoghi ha sfiorato l’80% – continua Miliacca -.
Dunque adesso tocca a noi cittadini: abbiamo la possibilità di credere nel futuro dei nostri giovani e per questo chiedo a tutti di portare quanti più centesimi possibili. Più grande sarà la raccolta, maggiori saranno i finanziamenti erogati”.

Gli elenchi delle tabaccherie che aderiscono all’iniziativa saranno pubblicati sul sito www.spicciati.it man mano che saranno completate le consegne nelle singole città. A partire da settembre inizierà la sostituzione delle prime bottiglie consegnate e si sapranno gli esiti della raccolta.

Leggi anche:   Formula 1: Gran Premio di Gran Bretagna. Bottas e Hamilton in pole. La griglia di partenza