Nardella e Giani richiamano attenzione del Governo alla presentazione di Pitti Immagine

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

– «Il governo italiano deve ancora inviare la notifica a Bruxelles per sbloccare i finanziamenti per la realizzazione della nuova pista dell’aeroporto, gia’ stanziati. Non si tratta di aiuto di Stato. Se ciascuno di noi fara’ il proprio lavoro, Firenze, la Toscana, e l’Italia avranno una infrastruttura degna. Abbiamo il diritto e il dovere di avere un aeroporto all’altezza». Lo ha detto il sindaco Dario Nardella parlando nel corso della presentazione dell’edizione estiva 2019 di Pitti immagine in corso a Firenze. Anche il Presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani afferma: «Lo sguardo interrogativo ma penso anche accondiscendente del ministro dei Beni culturali Bonisoli ci da’ quella speranza che veramente tutti, al di la’ dei partiti, e dell’interesse generale, si rendano conto che l’aeroporto e’ una cosa fondamentale perche’ Firenze possa mantenere ad un livello alto iniziative del genere. Quella odierna di ‘Pitti immagine’ e’una delle presentazioni piu’belle che abbia mai visto, con il clima che si respirava ieri sera a Palazzo-Villa Corsini, e poi ottomila persone sui lungarni di Firenze per i fuochi d’artificio, che non erano solo uno spettacolo pirotecnico ma che era il coinvolgimento della citta’ in una delle piu’ belle manifestazioni che a livello internazionale promuove il Made in Italy, e per quanto ci riguarda anche il Made in Tuscany – ha aggiunto Giani -. Pitti e’ una manifestazione identitaria che sta rappresentando il nuovo Rinascimento di Firenze nella Toscana e nel mondo, una manifestazione che porta la moda italiana ai primi posti nel mondo, con la possibilita’ di fare squadra che va oltre Firenze».

Leggi anche:   Fiorentina: ufficiale il ritorno di Pradè. Ritiro a Moena poi l'America