New York: elicottero contro grattacielo. Morto il pilota

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Uno schianto, una fiammata. E subito il ricordo all’attentanto delle torri genelle. In realtà si è trattato solo di un incidente: un elicottero si è schiantato su un edificio a New York, non lontano da Times Square all’altezza della 51ma strada e la Settima Avenue. La polizia e i pompieri sono subito andati sul posto. Secondo le prime informazioni, l’elicottero si sarebbe schiantato sul tetto dell’edificio e dall’incidente si sarebbe scatenato un incendio. Il grattacielo contro cui si è schiantato l’elicottero è al 787 Seventh Avenue, sulla 51ma strada. I pompieri di New York confermano che c’è almeno una vittima nell’incidente dell’elicottero: si tratta del pilota del velivolo. A bordo – secondo quanto riferiscono i media – non c’erano altri passeggeri.

Il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, ha seguito da subito gli sviluppi della situazione. Anche Donald Trump è stato informato dell’incidente dell’elicottero a New York e monitora gli sviluppi. Un atterraggio brusco o di emergenza. Sono queste le due ipotesi sulle quali la polizia è al lavoro per fare luce sull’incidente.

Leggi anche:   Roma pride: sfilano i partecipanti intonando cori contro Salvini e la Lega, al canto di Bella Ciao