Migranti: Salvini diffida Sea watch, non entri in Italia

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

«Nave di ong tedesca, con bandiera olandese, raccoglie 65 immigrati in mare libico. Ho appena firmato una diffida ad avvicinarsi alle acque territoriali italiane. I nostri porti sono, e rimangono, chiusi». Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che sta presiedendo al Viminale il Comitato nazionale dell’ordine e della sicurezza pubblica, in relazione all’intervento di soccorso della nave Sea Watch 3.

«Sea Watch ha soccorso 65 persone da un gommone a 30 miglia (60 km circa) dalle coste libiche, avvistato da un aereo civile di ricognizione. Libia, Malta, Italia, Olanda sono state informate: nessuna risposta. Nel Mediterraneo stanno diminuendo i testimoni, non le partenze». Lo scrive in un tweet la stessa organizzazione tedesca no profit.

Leggi anche:   Arcivescovo Palermo, sgomento per i campi di concentramento libici