Giro d’Italia: a Frascati primo Carapaz, Dumoulin cade e perde 4 minuti. Roglic sempre in rosa

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

L’ecuadoriano Richard Carapaz ha vinto per distacco la 4/a tappa del 102/o Giro d’Italia di ciclismo, da Orbetello (Grosseto) a Frascati (Roma), lunga 235 chilometri. Primoz Roglic conserva, indossa per il quarto giorno, la maglia rosa di leader della classifica generale. Caduta ai 6,3 km.
Doveva essere una tappa per velocisti e, invece, la frazione odierna ha mietuto vittime illustri, per via delle cadute a pochi chilometri dalla fine. E, mentre Roglic è riuscito a conservare la leadership, restando nel gruppetto che si è formato in testa, altri big hanno pagato a caro prezzo la bagarre finale. Vincenzo Nibali è arrivato sul traguardo a 18″, ma il più penalizzato è stato Tom Dumoulin che, aiutato dalla squadra fino al traguardo, ha accusato un ritardo di 4’05” dal vincitore. L’olandese, molto dolorante all’arrivo, potrebbe anche dare forfait.

Leggi anche:   Candidatura Pd per la Regione: la Bonafè fa un giro ... dove Giani è già passato