Malta: comandante nave Ong Lifeline condannato, aveva soccorso 230 migranti

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il comandante della nave della Ong di Dresda “Mission Lifeline” impegnata nel salvataggio dei migranti nel Mediterraneo è stato condannato a Malta al pagamento di una multa di 10 mila euro. Il tribunale di La Valletta, riferisce la Ong ai media tedeschi, ha condannato Claus-Peter Reisch: con la nave “Lifeline” aveva soccorso più di 230 migranti davanti alle coste libiche, ma secondo i magistrati maltesi l”imbarcazione violava le norme sul registro nautico. Il portavoce di Lifeline Axel Steier ha annunciato appello, confermando che il comandante è innocente. «Si tratta di una sentenza scandalosa. È chiaro che è una sentenza politica». Al momento del salvataggio la nave batteva bandiera olandese

Leggi anche:   coordinamento comitati terremotati protesta a Montecitorio