marocchino irregolare arrestato per furto su segnalazione dei cittadini

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Prima il vicino ha avvisato il proprietario di una Fiat Punto che gliela stavano rubando, poi circa un’ora dopo un passante ha visto casualmente lo stesso ladro mentre, nel parco delle Cascine di Firenze, stava forzando
le porte di altre vetture in sosta e ha chiamato il 113 facendolo arrestare. Così nel capoluogo toscano il contributo di alcuni cittadini ha permesso alla polizia di arrestare un marocchino di 22 anni, irregolare in Italia e gravato da più ordini di espulsioni, per furto aggravato e ricettazione.
Verso le 14.30 di ieri ha rubato la Punto in via Pistoiese, ma è stato notato da un inquilino dello stesso edificio dove abita il proprietario. Il testimone ha avvisato il derubato e di conseguenza anche la polizia è stata avvertita. Un equipaggio della questura ha fatto ricognizioni in zona, ma la Punto e il suo ladro non sono state trovate.
Però un’ora dopo, intorno alle 15.30, in piazzale del Re alle Cascine un passante si è accorto del marocchino che dopo aver posteggiato a vetri aperti la Punto si era messo a forzare le serrature di altre vetture in sosta. Il cittadino ha chiamato il 113 e fino all’arrivo della polizia ha sorvegliato i movimenti del 22enne, permettendo di arrestarlo

Leggi anche:   Le navi Ong denunciano assenza di soccorsi, ma in realtà il Mediterraneo a Nord della Libia è più tr afficato di un’autostrada