Venezia: 12 enne si getta dalla finestra. Il professore le aveva tolto il cellulare

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Rigoroso e severo, il professore, aveva tolto il cellulare a tutti gli allievi, ragazzi francesi in gita a Venezia, perchè facevano troppo rumore. E lei, studentessa di 12 anni, si è lanciata dal primo piano dell’hotel. L’episodio è avvenuto giovedì scorso ma è stato reso noto oggi dai Carabinieri, intervenuti sul posto.

La giovane è ricoverata in ospedale, le sue condizioni vengono giudicate non gravi. Secondo la testimonianza delle due compagne di stanza, la ragazzina, che pare abbia problemi di instabilità emotiva, dopo il rimprovero del professore, un dialogo concitato e il ritiro del cellulare si è chiusa in bagno, ha aperto la finestra e si è lanciata nel vuoto. Oggi, 13 aprile, sono arrivati i genitori ad assisterla e domani sarà sentita dagli investigatori.

Leggi anche:   Conte alla Ue: no al primato della finanza