Moscivici, commissario ue, rispettare l’autonomia di Bankitalia

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Richiamo di Bruxelles su Bankitalia. “Non commento dichiarazioni di questo o quel ministro, ma una cosa è chiara: l’indipendenza dei banchieri centrali va assolutamente rispettata, è parte della costruzione dell’Eurozona e anche più di questo, è parte del funzionamento delle democrazie liberali”, ha detto il commissario agli Affari Economici Pierre Moscovici a chi gli chiedeva un commento sulla vicenda di via Nazionale.

Sul caso Signorini, era intervenuto in precedenza il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “Le nomine – ha sottolineato – non mi appassionano, non personalizzo, non entro nel merito di chi è più bravo: ci sono il premier e il ministro dell’Economia, mi affido alla loro competenza e alle loro scelte”. “Non conosco Signorini ma troveremo un accordo in Cdm”, ha aggiunto il vicepremier. “E’ chiaro che qualcosa va cambiato, non necessariamente qualcuno ma almeno qualcosa. Condivido chi rivendica l’indipendenza di Bankitalia: deve essere indipendente ma indipendenza non può far rima con irresponsabilità”.

“L’oro è di proprietà degli italiani, non di altri”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in una conferenza stampa alla Camera parlando delle riserve auree di Bankitalia

Leggi anche:   Toninelli: «Tav-Firenze è grandissimo disastro». Ma forse ignora che serve anche ai pendolari