Verso l’innovazione 4.0 nel settore automotive

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

AGIPRESS – Siglato un protocollo d’intesa tra Regione Toscana e Movet, associazione che raggruppa le principali imprese toscane del settore automotive, le PMI della filiera e le università toscane che operano per il settore. L’obiettivo è quello di promuovere e facilitare collaborazioni interregionali per stimolare investimenti e mobilitare risorse pubbliche e private per il settore automotive nell’ambito della Piattaforma Europea per la Modernizzazione industriale – Gruppo tematico Industria 4.0 per la digitalizzazione delle PMI. “Quello di oggi – afferma l’Assessore alle Attività Produttive della Regione Toscana Stefano Ciuoffo – è un importante accordo che facciamo sulla strada intrapresa negli ultimi anni per diffondere tra le imprese le opportunità del 4.0 tramite collaborazioni con associazioni di categoria, privati, centri di ricerca. Movet rappresenta un fulcro di eccellenza nel settore in Toscana e proprio questo comparto, grazie all’avvento delle innovazioni del paradigma 4.0, subirà le maggiori trasformazioni. È proprio dall’industria automobilistica in Germania che è cominciato questo processo; poter operare insieme ai soggetti associati a Movet, aziende ed organismi internazionali che producono ed elaborano in Toscana le loro strategie e i loro manufatti e fanno ricerca applicata di altissimo livello, ci rende forti nel persegui mento degli obiettivi. La Regione ha lavorato molto in questi ultimi due anni per incentivare la riconversione, non solo produttiva ma anche mentale, del lavoro in ottica 4.0. Sono convinto che – conclude Ciuoffo -, grazie ad iniziative come questa e agli incentivi messi a disposizione con i bandi, i risultati non si faranno attendere”.

Leggi anche:   Governo socialista di Pedro Sanchez in crisi, elezioni il 28 aprile