Economia: agenzia Dbrs conferma rating stabile per l’Italia

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

L’agenzia Dbrs conferma il rating dell’Italia BBB (High) con trend stabile. Lo afferma l’agenzia in una nota, spiegando che la conferma del rating e’ legata al fatto che i fondamentali economici e finanziari dell’Italia stanno gradualmente migliorando.

Le attese deviazioni dagli attuali target di bilancio in seguito alla nuova agenda politica «difficilmente indeboliranno in modo significativo la sostenibilità del debito pubblico. Misure di bilancio che puntano a sostenere la crescita dovrebbero essere attuate gradualmente e con prudenza», aggiunge l’agenzia di rating stimando per l’Italia un modesto rallentamento della crescita all’1,3% quest’anno.
«La qualità del credito delle banche italiane continua a migliorare, la nuova agenda di bilancio del governo sarà probabilmente meno espansiva di quanto indicato nel contratto. Il rischio che l’Italia lasci l’area euro molto basso. La politica più moderata rispetto alle ambizioni della campagna elettorale, insieme alla ridotta maggioranza in Senato, gettano dubbi sulla longevità del governo. A questo si aggiunge che la politica forte sull’immigrazione sta portando la Lega a non essere più percepito coma partner junior della coalizione di governo. In questo contesto se i due partiti, Lega e Movimento 5 Stelle, dovessero perseguire le loro priorità per mantenere elevato l’appoggio elettorale, potenziali frizioni all’interno del governo potrebbero emergere».

Leggi anche:   Legittima difesa: mercoledì via l'iter al Senato. L'annuncio di Salvini