Calcio storico: Valentina Vezzali, Alia Guagni, Cammarelle e padre di Ciatti magnifici madonne e messeri

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Saranno Luigi Ciatti, padre di Niccolò, il giovane morto a Lloret de Mar l’estate scorsa, la calciatrice Alia Guagni, il pugile Roberto Cammarelle e la campionessa di scherma Valentina Vezzali i Magnifici messeri e le Leggiadre madonne delle semifinali del 9 e 10 giugno del Torneo del calcio storico. Il 9 si affronteranno Rossi e Azzurri, mentre il 10 saranno di scena Bianchi e Verdi. Ad annunciarlo, oggi 1 giugno in Palazzo Vecchio, sono stati l’assessore alle tradizioni popolari Andrea Vannucci e il presidente del Calcio storico fiorentino, Michele Pierguidi.

«Per la partita inaugurale del 9 giugno abbiamo voluto magnifico messere Luigi Ciatti, padre di Niccolò – hanno annunciato Vannucci e Pierguigi – a testimonianza dell’affetto sprigionato in modo spontaneo da tutta la città dopo la tragica uccisione del giovane a Lloret de Mar l’estate scorsa, ma anche per ribadire il legame molto forte tra la famiglia Ciatti e il mondo del Calcio storico, che con varie iniziative ha chiesto giustizia per Niccolò. Leggiadra madonna sarà invece Alia Guagni, difensore della Fiorentina Women’s e della Nazionale, che ha da pochissimo alzato la seconda Coppa Italia consecutiva con la maglia Viola. Per la semifinale del 10 giugno tra Bianchi e Verdi – hanno proseguito Vannucci e Pierguidi – abbiamo voluto magnifico messere Roberto Cammarelle, il pugile più vincente del nuovo millennio a livello olimpico per la Federazione italiana e leggiadra madonna Valentina Vezzali, sicuramente tra le schermitrici più medagliate della storia olimpica. Entrambi atleti della Polizia di Stato».

Gilda Giusti

 

Leggi anche:   Arezzo: pecore multate per divieto di sosta a Badia Tedalda