Maltempo: Giani impegna la Regione per il restauro del santuario di Montenero, a Livorno

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Eugenio Giani ha fatto l’annuncio a Firenze, appena rientrato da Livorno, dove ha partecipato alla celebrazione della Patrona della Toscana: «Ho assunto l’impegno, come Consiglio regionale, di far ripristinare la parete dell’abside del santuario della Madonna di Montenero che ospita tutti i simboli dei comuni toscani e che è stato danneggiato dal maltempo che colpì Livorno nel settembre scorso».

E ancora: «Oggi – ha spiegato Giani – da 71 anni è la festa della patrona della Toscana, la Madonna di Montenero, una festa religiosa ma anche civile. Quest’anno l’abbiamo celebrata con sobrietà, non con un’iniziativa di grande respiro come organizzammo lo scorso anno per i 70 anni, quando accanto a noi c’era una quarantina di gonfaloni provenienti da tutta la Toscana. Lo abbiamo fatto volutamente perché Montenero è stato uno dei luoghi colpiti da una calamità, la bomba d’acqua che nello scorso settembre ha colpito Livorno, e i danni sono ancora evidenti. Faremo questo ripristino – ha concluso il presidente – lo dobbiamo al santuario a cui noi, sia da un punto di vista religioso, sia civile, sentiamo di dover far riferimento nell’identità della nostra Toscana».

 

Leggi anche:   Piombino cantieri navali, si allungano i tempi per le autorizzazioni