Carrara: oggi 15 maggio sciopero di 8 ore per la sicurezza del lavoro nelle cave

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

I sindacati dell’edilizia di Cgil, Cisl e Uil aderiscono e sostengono con forza lo sciopero di 8 ore a Massa Carrara, proclamato dalle segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil. «La sicurezza sul lavoro, ed in particolare la sicurezza nelle cave – affermano in una nota Fillea, Filca e Feneal commentando la mobilitazione a seguito di un nuovo incidente mortale avvenuto venerdì – deve continuare ad essere la priorità dell’azione sindacale e deve vedere il massimo impegno di tutti i soggetti coinvolti. Negli ultimi anni nelle cave del territorio si sono verificati migliaia di incidenti, con decine di vittime. Una vera tragedia sociale alla quale non possiamo permetterci di assistere inermi. Per questo motivo continuiamo a chiedere maggiori controlli nelle cave da parte degli organi preposti, più formazione per i lavoratori e l’esclusione dal mercato delle aziende nelle quali si verificano più infortuni. Si tratta di una battaglia di civiltà che abbiamo il dovere di affrontare e vincere tutti insieme.

Leggi anche:   Sampdoria-Fiorentina: si giocherà alle 19 del 19. Compromesso della Lega