Consiglio regionale: insediati quattro nuovi consiglieri, sostituiscono gli eletti in parlamento

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Da qualche giorno l’aula del Consiglio regionale ha preso atto della decadenza dei quattro consiglieri eletti in Parlamento: Giovanni Donzelli (FdI), Stefano Mugnai (Fi), Claudio Borghi e Manuel Vescovi della Lega, e quindi della relativa surroga. Sono dunque entrati a far parte dell’assemblea Paolo Marcheschi (FdI), Maurizio Marchetti (FI), Roberto Biasci e Luciana Bartolini, entrambi della Lega.

Sinceri ringraziamenti sono stati espressi dai nuovi consiglieri, che si sono detti “onorati ed emozionati per il nuovo incarico”, presentati in aula dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, che ha rivolto un autentico augurio di benvenuto, non mancando di porgere un particolare saluto a Stefano Mugnai, per il nuovo incarico di vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera.

“Parlo da vecchio consigliere e auguro buon lavoro a questa assemblea – ha esordito Paolo Marcheschi, capogruppo di Fratelli d’Italia – e soprattutto buon dibattito politico, e quindi capacità di portare a termine i progetti avviati, in questi due anni che ci separano dalla fine legislatura”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Maurizio Marchetti (FI), che ha salutato tutto il Consiglio regionale: “Non sono un vecchio consigliere in quest’aula, ma come amministratore del territorio offro la mia disponibilità al lavoro e al confronto”.

“Grazie sincero” anche da Roberto Biasci (Lega): “Siamo in quest’aula per il confronto e soprattutto per rispondere a chi ci ha dato fiducia”.

“Porterò anche la voce dei cittadini della Val di Nievole e della provincia di Pistoia, in questo momento di particolare crisi per le Terme – ha affermato Luciana Bartolini (Lega) – sono molto contenta di fare parte del Consiglio regionale come donna”.

Leggi anche:   Pozzallo: sbarco e ripartizione dei migranti fra 7 paesi, soddisfazione della Ue