Firenze: presto bici elettriche per bike sharing. Nardella: «Saremo i primi»

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il sindaco Nardella è entusiasta: il bike sharing elettrico a Firenze è la novità, in arrivo nei prossimi mesi, annunciata al Florence Bike Festival, dove sono state presentate anche le nuove Mobike Lite 3.0 tradizionali in servizio da oggi. Lo stesso operatore fornirà infatti anche bici a pedalata assistita. «Consideriamo Firenze la città adottiva di Mobike», ha affermato Alessandro Felici, ad di Evlonet che distribuisce e gestisce Mobike in Italia: la nuova e-bike, ha evidenziato, sarà innovativa e straordinaria per prestazioni e versatilità, e renderà le città sempre più ecosostenibili.

«Saremo la prima città in Italia a lanciare il bike sharing elettrico – ha detto il sindaco Dario Nardella – grazie anche alla rete di
colonnine che è molto diffusa in tutta la città: questo, ancora una volta, con l’obiettivo di migliorare un servizio per i cittadini fiorentini che hanno risposto con grande entusiasmo, perché il numero di registrazioni è incredibile». Per l’assessore alla smart city Giovanni Bettarini la nuova e-bike aprirà ai ciclisti urbani la prospettiva di percorsi molto più lunghi sulle due ruote. Riguardo alle nuove Mobike tradizionali sono più alte, maneggevoli, e con un cambio a tre rapporti per una maggiore versatilità. Hanno debuttato oggi, 14 aprile, sempre in occasione del Florence Bike festival.

 

Leggi anche:   Caccia all’automobilista che ha sparato al casellante e poi è fuggito