Grosseto: chiama dall’America polizia e 118 per far soccorrere un’amica

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Una donna che abita in provincia di Grosseto è stata soccorsa e ricoverata in ospedale per un malore che avrebbe potuto avere gravi conseguenze, grazie a una triangolazione telefonica tra il numero di soccorso 911 degli Stati Uniti, la polizia italiana e la centrale unitaria del 118 per Siena e Grosseto.
La centrale del 118, poco prima delle 4, ha ricevuto una telefonata deviata dalla polizia italiana, che a sua volta era
stata contattata dal 911 americano, da parte di una donna che, dagli Usa, chiedeva soccorso per una sua conoscente che abita in provincia di Grosseto. La triangolazione telefonica con l’operatore del 118 ha consentito di attivare l’intervento e inviare all’indirizzo indicato dagli Usa un’ambulanza accompagnata da carabinieri e vigili del fuoco.
All’interno dell’abitazione in effetti è stata trovata una persona che corrispondeva alla segnalazione e che effettivamente aveva avuto un malore. La donna è stata soccorsa e portata in ospedale per accertamenti.

Leggi anche:   Incontro con il sindaco di Pistoia