Foibe: vandalizzata la targa dedicata ai martiri dell’Istria nella giornata del ricordo. Il Comune: “Non ci fermeranno”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Vandalizzata la targa in memoria delle vittime delle Foibe, nella piazza dedicata ai martiri dell’Istria e della Venezia Giulia, vicino alla Fortezza da Basso. La targa era stata ripristinata pochi giorni fa, dopo un precedente vandalismo. Sono in corso indagini della polizia e della Digos per risalire ai colpevoli e sono state acquisite immagini dalle telecamere pubbliche.

"I vandali non ci fermeranno. E non avranno l’ultima parola". Così l’assessora alla cultura della memoria e alla toponomastica del Comune, Maria Federica Giuliani commentando l’ennesimo atto vandalico alla targa in memoria delle vittime delle Foibe. Nei giorni scorsi, nei pressi della Fortezza da Basso, era stato installato un palo con una targa toponomastica bifacciale, in modo da renderla più visibile.

"Un gesto vile – ha aggiunto Giuliani – purtroppo c’è ancora qualcuno, senza testa né memoria, che continua a negare questa pagina così drammatica della nostra storia. Un atto vergognoso con il quale si vuole colpire il ricordo delle vittime e offendere tutti i fiorentini. Ci auguriamo che i filmati delle telecamere permettano alle forze dell’ordine di individuare quanto prima i responsabili". "I nostri tecnici sono al lavoro per ripristinare prima possibile la targa – ha concluso l’assessora Giuliani – la memoria va tutelata e salvaguardata e non mancheremo di farlo come abbiamo sempre fatto ogni anno".

Leggi anche:   Crollo a Firenze: ministra Calderone sul cantiere. Indagini su due operai magrebini forse senza permesso di soggiorno

Calendario Tweet

febbraio 2024
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829