Protesta agricoltori, Meloni apre: “Zero Irpef per i redditi sotto i 10mila euro”. Salvini: “Si può fare di pi ù”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Non saliranno sul palco dell’Ariston, al Festival di Sanremo, gli agricoltori arrivati con i trattori, la mucca e la vitellina. La Rai ha ribadito che Amadeus è autorizzato a leggere un loro comunicato. Stop. Ma nella riunione romana con il governo, le organizzazioni agricole hanno ottenuto un risultato: la promessa dell’azzeramento dell’Irpef per che è sotto i 10mila euro di reddito.

"Capitolo Irpef agricola – ha detto la Premier – l’esenzione Irpef, negli anni passati, è stata una misura iniqua e ha favorito soprattutto i grandi imprenditori e le imprese con volumi di affari elevati. La proposta del Governo è quella aiutare gli agricoltori che ne hanno bisogno limitando l’esenzione IRPEF ai redditi agrari e domenicali che non eccedono l’importo di diecimila euro".

E ancora: "In altre parole, l’esenzione dell’Irpef dev’essere un intervento per i più deboli che risulti un sostegno concreto a chi produce e non un privilegio".

SALVINI – "Per me è un punto di partenza e sono convinto che si possa fare anche di più". Sono le parole del ministro delle Infrastrutture e leader della Lega, Matteo Salvini, che a Potenza ha risposto a una domanda sulla proposta fatta dalla premier Giorgia Meloni per l’esenzione Irpef agricola fino a 10mila euro di reddito.

"Io penso che il governo italiano sull’agricoltura stia facendo bene e possa fare ancora meglio. Il disastro è l’Europa", ha continuato Salvini."La vostra presenza è stata salutare e composta", ha detto poi il ministro Matteo Salvini rivolgendosi a una delegazione di agricoltori che gli hanno consegnato alcuni documenti.

Il leader della Lega ha partecipato questo pomeriggio all’incontro "2023-2032 L’Italia dei sì. Progetti e grandi opere in Italia e in Basilicata. Come sarà il nostro Paese nel 2032" al terminal Gallitello delle Fal (Ferrovie Appulo lucane) di Potenza. Prima di arrivare nel capoluogo lucano, Salvini ha fatto un sopralluogo sulla variante della strada statale Tito-Brienza, da poco completata.

Leggi anche:   Nomine: 500 poltrone da rinnovare. Anche Ferrovie, Cdp, Rai e Anas

Calendario Tweet

febbraio 2024
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829