Covid in Toscana: 19 morti in 7 giorni. E 1.039 nuovi contagi. 142 i ricoverati (3 ancora in terapia intensiva)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Sono stati 19 i morti per covid, in Toscana, nella settimana dal 18 al 25 maggio 2023. Si tratta di 11 uomini e 8 donne con età media di 82 anni. I nuovi casi, sempre in sette giorni, visto che il bollettino regionale viene ora emesso settimanalmente, sono stati 1.039: 291 confermati con tampone molecolare e gli altri 748 con test rapido. Escludendo i tamponi di controllo, lo 0,1% dei soggetti testati è risultato positivo. Il numero dei contagiati rilevati in regione dall’inizio della pandemia sale dunque a 1.604.666. A oggi in 4.455 risultano ancora positivi. I guariti crescono dello 0,1% (1.577 persone) e raggiungono quota 1.588.442 (99% dei casi totali).

A oggi sono ricoverate in ospedale 142 persone (10 in più rispetto alla settimana precedente, più 7,6%), di cui 3 (4 in meno, meno 57,1%) si trovano in terapia intensiva. In 4.313 sono in isolamento a casa, perché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (570 in meno rispetto alla settimana precedente, meno 11,7%).

I decessi, come detto, in 7 giorni sono stati 19: 11 uomini e 8 donne con un’età media di 82 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 3 a Firenze, 1 a Pistoia, 1 a Pisa, 1 a Livorno, 5 a Arezzo, 3 a Siena, 5 a Grosseto. Sono 11.769 i deceduti dall’inizio dell’epidemia: 3.717 nella Città metropolitana di Firenze, 951 in provincia di Prato, 1.047 a Pistoia, 721 a Massa Carrara, 1.074 a Lucca, 1.306 a Pisa, 883 a Livorno, 776 ad Arezzo, 681 a Siena, 438 a Grosseto. Vanno aggiunte 175 persone decedute in Toscana, ma residenti fuori regione. Il tasso grezzo di mortalità per Covid-19 (numero di deceduti/popolazione residente) è al momento 322,3 ogni 100 mila residenti. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (385,0 ogni 100 mila abitanti), seguita da Firenze (377,4) e Prato (368,0), mentre il più basso è a Grosseto (202,8).

L’andamento per provincia

Con gli ultimi casi salgono a 429.525 i positivi dall’inizio dell’emergenza nei comuni della Città metropolitana di Firenze (262 in più rispetto alla settimana precedente), 104.360 in provincia di Prato (59 in più), 124.299 a Pistoia (70 in più), 83.967 a Massa Carrara (58 in più), 174.849 a Lucca (92 in più), 187.779 a Pisa (117 in più), 147.958 a Livorno (86 in più), 145.115 ad Arezzo (122 in più), 115.207 a Siena (91 in più) e 90.234 a Grosseto (63 in più). A questi vanno aggiunti 569 casi di positività notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni.

La Toscana ha circa 43.950 casi complessivi ogni 100.000 abitanti dall’inizio della pandemia (tra residenti e non residenti). Al momento la provincia di notifica con il tasso più alto é Lucca (con 45.913 casi ogni 100 mila abitanti), seguita da Livorno (45.492) e Pisa (45.104). La più bassa concentrazione si riscontra a Prato (con un tasso di 40.378).

Gilda Giusti

Leggi anche:   Bandiere blu: Liguria sempre prima. La Toscana perde ne perde una (Marciana Marina) scende dal podio

Calendario Tweet

maggio 2024
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031