Macron sarebbe indagato per finanziamento illecito. Nelle elezioni del 2017

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Secondo il quotidiano francese Le Parisien, il presidente francese Emmanuel Macron sarebbe indagato con l’accusa di “favoritismo e finanziamento illecito della campagna elettorale” del 2017 da parte della Procura finanziaria nazionale (PNF). Secondo quanto riferiscono Le Parisien e France Info, l’inchiesta riguarderebbe i legami tra Macron e società di consulenza private.

In una nota, la Procura nazionale finanziaria francese (Pnf) non cita mai il nome di Macron ma annuncia di aver aperto due fascicoli giudiziari a fine ottobre riguardanti rispettivamente “le condizioni di intervento di uffici di consulenza nelle campagne elettorali francesi del 2017 e del 2022” e relativi sospetti di “favoritismo”. La nota è stata diffusa dagli uffici del procuratore della Repubblica, Jean-François Bohnert.

Leggi anche:   Covid in Toscana: 12 morti (7 uomini e 5 donne con età media di 76 anni) oggi 6 dicembre. E 3.358 nuovi contagi

Calendario Tweet

dicembre 2022
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031