Black Friday: boom dello shopping online, prevista spesa di 3,5 miliardi di euro

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il Black Friday apre lo shopping di fine anno. Alcune catene hanno già cominciato questa settimana, ma oggi, venerdì 25 novembre, nessun negozio potrà esimersi da ribassare i prezzi.
Gran successo delle vendite online. Su queste ultime allarme della Polizia postale, che ammonisce: “Attenzione a offerte troppo vantaggiose e siti clone”. La corsa all’occasione potrebbe trasformarsi in una sonora delusione o peggio ancora nel furto dei dati della carta di credito usata per l’acquisto.

Federmoda stima per l’evento un volume d’affari in linea con quello del 2021, che solo per i prodotti di moda si aggira sui 500 milioni di euro.

Secondo il Codacons gli italiani spenderanno per lo shopping scontato complessivi 3,5 miliardi di euro. E in quest’occasione aumentano coloro che approfittano di questa finestra di prezzi calmierati per anticipare lo shopping natalizio in vista delle feste. Negozi e negozianti lo sanno e si preparano a impacchettare i doni con nastri e carte natalizie.
La parte del leone – conferma anche il Codacons – la farà ancora una volta l’e-commerce: piattaforme online, negozi virtuali e siti dei produttori, secondo le stime dell’organizzazione dei consumatori, genereranno acquisti per complessivi 2,5 miliardi di euro. Meno di un acquisto su 3 avverrà direttamente nei negozi fisici, per un controvalore di circa 1 miliardo di euro.
Poste italiane stima che a partire dal Black Friday il Centro di smistamento di Fiumicino, vedrà i suoi volumi crescere sensibilmente, i volumi previsti si assesteranno su una quota media giornaliera di pacchi in distribuzione intorno ai 45.000 al giorno, con probabili picchi tra 65.000 e 70.000 “pezzi”.

Secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’, per il Black Friday e il Cyber Monday hanno deciso di fare acquisti oltre sei italiani su dieci (il 63%). La spesa sarà di 169 euro a persona, “seppur con notevoli differenze. Se la maggioranza assoluta di chi fa acquisti (52%) conterrà il budget sotto la soglia dei 100 euro, un altro 28% arriveraùà fino a 200 euro, un ulteriore 7% si spingerà a 300 euro e un 8% fino a 500 euro. Ma c’è anche un 5% di ‘paperoni’ che arriverà fino a 1000 euro”. Anche secondo questa indagine, vince l’on line, ma si segnala anche un recupero dei negozi tradizionali i più penalizzati da due anni di pandemia.

Leggi anche:   Manovra: Meloni convoca sindacati. Tesoretto da 400 milioni da utilizzare per emendamenti

Calendario Tweet

dicembre 2022
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031